Joker: il trojan che infetta la tua APP

Gli attacchi hacker a imprese e infrastrutture sono un’emergenza nazionale che ha spinto il Governo a investire sulla sicurezza cibernetica oltre 620 milioni. “Un problema serio che riguarda tutti, non solo le aziende ma anche i comuni cittadini, visto che queste minacce non arrivano più solamente dai computer ma passano anche attraverso gli SMS, Wathsapp e i messaggi vocali. Serve una maggiore educazione alla sicurezza informatica”. La strada giusta da seguire consiste nel dare maggiori strumenti di consapevolezza, partendo dai più giovani che si approcciano alla rete con una “leggerezza” che non aiuta.

Un esempio? Le App colpite dal trojan Joker.

I bersagli preferiti da Joker sono le applicazioni di messaggistica e scansione di documenti. Se nel tuo dispositivo hai una di queste APP (Auxiliary Message, Element Scanner, Fast Magic SMS, Free CamScanner, Go Messages, Super Message, Super SMS, Travel Papers), disinstallali subito!

Joker si è evoluto e introduce il codice dannoso utilizzando il metodo chiamato “dropper” che si nasconde nelle APP, anche quelle ritenute sicure come Play Protect di Google. Se gli utenti utilizzano l’applicazione infettata, l’attacco malware è assicurato. Per cui attenzione: il rischio è di trovarsi con il conto in banca prosciugato.

Sei una scuola o un’azienda con molti giovani? Rivolgiti a GlobalNet e richiedi un percorso di formazione sull’utilizzo dei servizi di Firewall e Antivirus, come Fortinet ed Eset. Fai circolare la notizia sui vostri Whatsapp di gruppo!

Recommended Posts