Il 2021 e il CyberCrime

News

Il 2020 è l’anno della pandemia mondiale, non c’è alcun dubbio, ma anche l’anno in cui sono aumentati gli attacchi informatici dovuti ad un maggior utilizzo dei dispositivi di comunicazione, per servizi online, la DAD, la FAD, ecc. 

Ma il 2021 come sta andando? Ci siamo organizzati contro i cyber criminali? Nel primo trimestre 2021, sono 349 i casi di attacchi informatici di vaste proporzioni, violazione della privacy e intrusioni andate a segno, con un aumento del 47% rispetto trimestre precedente. L’anello debole resta il fattore umano, ma anche le tecnologie di difesa che diventano presto obsolete. Le aziende devono mettersi al sicuro da eventuali danni economici intesi non solo sotto forma di richiesta di pagamento di un riscatto, o la violazione della privacy, ma anche il rischio concreto del blocco della produzione industriale. 

I settori più colpiti nel primo trimestre sono: 

  • 98 attacchi globali in ambito software e hardware. Ad esempio, le app di messaggistica istantanea come Whatsapp, i sistemi operativi, le piattaforme di videoconferenza, i social network e dispositivi utilizzati da remoto sia in ambito industriale che privato. 
  • 81 attacchi globali in ambito finanziario, rivolti a banche e assicurazioni. 

Diminuiscono leggermente gli attacchi nei confronti della Pubblica Amministrazione (che sta correndo ai ripari!) e aumentano quelli del settore Healthcare dove, per la delicatezza dell’argomento e la forte esigenza di non fermare le procedure, si sta registrando un forte e pericoloso interesse da parte dei cyber criminali

I maggiori danni causati dagli hacker sono: 

  1. il furto dei dati, per il 70% dei casi 
  1. la sottrazione di denaro, in aumento del 40% 
  1. le violazioni dei dati personali in calo del 10% 
  1. Il defacement, cioè la modifica illegale della home page di un sito, in crescita del 40% 

Le tecniche di attacco che preferiscono gli hacker sono: 

  • il phishing, con il 60% degli attacchi, il doppio rispetto agli ultimi 4 mesi 2020 
  • i malware multi-funzione come Cryptominer e Worm che sottraggono dati sensibili.  

dispositivi connessi a internet senza alcuna protezione o senza protocolli di autenticazione sono in leggera diminuzione e ciò significa che si sta cominciando a capire l’importanza della sicurezza informatica, ma rimante tuttavia una percentuale alta.  

Per tutte le aziende, gli studi professionali e tutti coloro che intendono proseguire il processo di digitalizzazione nella massima sicurezza informatica, GlobalNet è a disposizione, dalla consulenza all’installazione dei più performanti sistemi di protezione digitale, e non solo. 

Condividi sui social:

Altri articoli

News

CAPS LOCK DAY

È successo a tutti. Stai per entrare in un’area riservata sul tuo computer e il sistema non ti riconosce. La…

Scopri i nostri servizi