Holiday Working – Le nuove frontiere del settore ricettivo

La pandemia diffusa nel 2020 e nel 2021 ha cambiato le abitudini delle persone e le modalità di lavoro. Molti dipendenti, ad esempio, si sono abituati a lavorare in modalità smart working e alcuni stanno pensando di optare per lavorare anche in vacanza; o meglio, stare in una località di vacanza mentre si lavora.  

La formula holiday working consente di abbinare le due cose e già diversi studi mostrano che gli italiani stanno iniziando a fissare le vacanze sapendo che potranno dedicare qualche ora della loro giornata al lavoro. Cosa serve per questo?  

Una connessione internet veloce e stabile. 

Se già il wifi era disponibile in molte strutture ricettive, adesso i “turisti lavoratori” hanno bisogno di qualcosa in più e occorre organizzarsi per contrastare la concorrenza e per attrarre clienti anche in questa nuova interessantissima tipologia di target. 

Le strutture che si stanno organizzando in questo senso, stanno già fiutando l’affare, intercettando un trend che forse era già in corso – quello degli smart worker – ma che la  pandemia ha accelerato 

Il nostro consiglio? Affidatevi a fornitori che vi propongano una soluzione veramente sicura, con due connessioni, una via cavo e l’altra wireless. Per quale motivo, due connessioni? Per garantire il servizio anche se una connessione salta temporaneamente. Le strutture che utilizzano questa soluzione garantiscono una connessione continua, che si traduce in un ottimo servizio e un cliente soddisfatto!  

Non affidatevi ad una sola rete internet per risparmiare. Se il vostro cliente avrà problemi di connessione per colpa vostra, non sarà invogliato a restare e vi farà cattiva pubblicità. Volete che accada tutto questo? 

GlobalNet consiglia di informarsi e chiedere informazioni a riguardo. La soluzione giusta per te potrebbe essere Global Unico!  

Recommended Posts