Incrementare la produttività in smart working? Proteggi gli accessi da remoto

Negli ultimi due anni, lo smart working è stato percepito come una necessità primaria per continuare a lavorare. Grazie ai suoi vantaggi, le aziende hanno sostenuto il peso di un periodo davvero difficile e, adesso, lo smart working è entrato a far parte della quotidianità; ma è anche nata la necessità di proteggere gli accessi da remoto mantenendo alta e costante la produttività dei dipendenti.

Per questo, le aziende dovrebbero fornire ai loro dipendenti tutto il necessario per poter lavorare da casa, a partire dal PC; ad esempio, mettendo a disposizione piattaforme in cloud che consentano di lavorare sfruttando la rete in modalità sicura. Serve anche un collegamento VPN con doppia autenticazione, oppure una gestione centralizzata sottoposta a restrizioni di utilizzo, riservando solo quelle necessarie alla mansione o alla competenza del collaboratore. Ovviamente, non deve mancare un antivirus come Eset e un firewall in azienda, come Fortinet

GlobalNet sa come rendere sicure le aziende e come strutturare al meglio gli accessi remoti in sicurezza, come con il centralino in cloud Digikoll, perfetto per gestire chiamate in smart working.

Volete saperne di più? Contattateci!

Bandi & Contributi: tutte le opportunità della Toscana

Anche per il 2021, la Regione Toscana ha pubblicato una guida di tutti i bandi a cui le aziende del territorio possono partecipare. GlobalNet invita a cogliere al volo l’opportunità di digitalizzare la propria azienda, segnalandovi quelli più interessanti dal punto di vista della dell’innovazione tecnologica e delle telecomunicazioni.

Contributi destinati allo Smart Working
Lo smart working è una modalità sempre più frequente e, talvolta, di fondamentale importanza. Per questo motivo le imprese che hanno almeno un dipendente in smart working possono usufruire di contributi utilizzabili per strumenti e servizi digitali (hardware, software, etc.), come i centralini in cloud Digikoll di GlobalNet.

Accesso al Credito per per PMI
La cosiddetta “Nuova Sabatini” serve ad agevolare l’accesso al credito delle PMI per rinnovare i propri percorsi produttivi e ottenere un innalzamento della competitività sia sul panorama nazionale, sia nel contesto internazionale e globale. Le PMI possono investire in beni strumentali, attrezzature, macchinari, impianti, tecnologie digitali, hardware e software, acquistati direttamente oppure acquisti in leasing. Sono compresi arredi e attrezzature, ma non materiali di consumo.

Patent Box – Valorizzazione Beni Immateriali
Con l’adozione di “un regime opzionale di tassazione per i redditi d’impresa derivanti dall’utilizzo di software protetto da copyright, di brevetti industriali, di disegni e modelli, nonché di processi, formule e informazioni relativi ad esperienze acquisite nel campo industriale, commerciale o scientifico giuridicamente tutelabili”. È prevista una tassazione parziale dei redditi derivanti, se sono espressione della attività di ricerca e sviluppo svolte dal software protetto da copyright.

Ma questi sono solo alcuni: qui trovate il link con la guida completa, oppure rivolgetevi direttamente agli esperti GlobalNet.

Finanziamenti a fondo perduto per la digitalizzazione delle PMI

Finalmente una buona notizia: sono in corso i finanziamenti per le aziende che vogliono compiere una transizione verso la digitalizzazione, con investimenti a fondo perduto per sostenere progetti di innovazione tecnologica.

La Camera di Commercio di Firenze ha pubblico il nuovo bando per l’erogazione di voucher digitali, destinati a quelle aziende che intendono digitalizzare la propria attività. Il bando è retroattivo, per cui sarà possibile presentare anche le fatture emesse dal 1° gennaio 2021. I finanziamenti coprono fino al 70% delle spese, per un massimo di  6.000 euro finanziati.  Cosa può essere compreso fra i progetti?

  • Sistemi informativi e gestionali. Soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ERP, MES, PLM, SCM, CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc);
  • Sistemi di Cyber Security e Business Continuity
  • Impianti di Connettività 
  • Sistemi in cloud, fog e quantum computing
  • Strumenti per Big Data e Analytics
  • Sistemi per lo Smart Working

La digitalizzazione permette di adattare tutti i processi aziendali, ottenendo il massimo rendimento dai servizi e dai prodotti tecnologici, in modo da realizzare upgrade di sistemi di comunicazione e organizzazione. Un processo importante soprattutto per le piccole e medie aziende che devono muoversi in un mercato sempre più caratterizzato da cambiamenti. Non si tratta, quindi, di una spesa superflua, ma di un vero e proprio investimento nella competitività, sia locale, sia internazionale.

Per capire a che punto siete con il processo di digitalizzazione, guardatevi intorno. Cosa vedete? Armadi strapieni di faldoni e scrivanie sommerse dai fogli? Telefoni che non funzionano e reti che saltano? Approfittate degli incentivi per migliorare la vostra rete sfruttando la fibra, passate al centralino in cloud Digikoll per gestire le chiamate, utilizzate i software come Microsoft 365 e organizzate videoconferenze con GoToMeeting. E per concludere, tenete tutto al sicuro affidandovi alla sicurezza gestita di Global Security.

Vi posso dare un consiglio? Valutate l’ipotesi di avere tutti i vostri documenti ben archiviati, con scrivanie libere, senza neanche un faldone a giro, e tutto gestito dal computer della sede oppure, da casa, in modalità smart working.  Approfittate dei finanziamenti per passare a Global Unico, un pacchetto di soluzioni evolute per le telecomunicazioni, con un interlocutore unico per tutte le esigenze di telefonia fissa, internet, reti interne, sicurezza digitale, business continuity. Il risultato? Un risparmio concreto di tempo, stress e denaro, e l’opportunità di concentrarvi sul core business del vostro lavoro.

Volete sapere come entrare nel futuro con un finanziamento? Contattate GlobalNet

Tutti i vantaggi della Digital Compliance

La nostra vita quotidiana e anche quella imprenditoriale, è stata rivoluzionata nel corso degli anni dalle innovazioni tecnologiche. In Italia continuiamo ad avere un atteggiamento di avversione verso il cambiamento in generale ma, soprattutto, nei confronti delle nuove tecnologie digitali. Perché gli imprenditori italiani vanno incontro al cambiamento, o alla novità, solo nei momenti di difficoltà oppure solo quando non c’è alternativa?

In alcuni settori, come quello delle telecomunicazioni, dove i cambiamenti sono incredibili, forse sarebbe utile affidarsi ad esperti, come noi di GlobalNet, per lasciarsi guidare nella scelta del percorso più adatto nel raggiungere una digitalizzazione attuale attraverso l’utilizzo intelligente degli strumenti tecnologici.

Ad esempi, se un’azienda si trova in una zona in cui è stata portata la fibra ottica, dovrebbe approfittarne e fare subito un “upgrade”; in pratica, non è nient’altro che il passaggio dalla connessione attuale (probabilmente più lenta o meno performante) alla fibra ottica, che offre prestazioni senz’altro migliori. Perché non approfittare del cambiamento per avere tutto il pacchetto del centralino digitale in grado di sfruttare a fondo tutte le opportunità della nuova linea? Un software come Digikoll, interamente progettato da GlobalNet, viene installato e utilizzato con la stessa semplicità di una App. Gestire le chiamate e smistarle non è mai stato così facile e veloce. Utilizzando il pc, i telefoni –cordless o con filo, magari con le cuffie – o il cellulare, mantenendo il numero fisso aziendale, si consente di poter lavorare in qualsiasi luogo, anche da casa. Non meno importante è la scalabilità. Cosa vuol dire? Se l’azienda è in espansione, c’è la possibilità di aumentare i telefoni a noleggio e gli interni; se, al contrario,  per un certo periodo si è costretti a ridimensionare l’organico, è possibile diminuire telefoni, Digikoll si adatta senza problemi. Inoltre, i dati non sono più fisicamente in azienda ma al sicuro in un Data Center protetto.

Tutto questo cosa significa? Vuol dire rendere l’attività aziendale più efficiente, efficace, sicura; significa dare spazio ad una formazione costantemente aggiornata delle competenze, dei servizi, dei prodotti digitali. Anche questo vuol dire creare valore aggiunto aziendale.

I nostri clienti hanno scoperto tutti i vantaggi del cambiamento digitale e come GlobalNet li segua costantemente e li sappia consigliare. Non si sono lasciati intimorire da ipotetiche complicazioni digitali solo “mentali”. GlobalNet ha una soluzione su misura per ogni cliente, con corretto dimensionamento di sistemi di networking che portano un reale risparmio sia in termini di tempo, sia economici. E questo è un fatto che deriva dalla corretta applicazione di tutte le potenzialità della nuove tecnologie: la Digital Compliance.

Chiedeteci consiglio!