Piano Scuola 4.0 – L’ambizioso progetto di Digitalizzazione per classi e laboratori

Articoli

La rivoluzione digitale della scuola è in atto! Sono stati introdotti nuovi stanziamenti per il raggiungimento di una didattica moderna al passo coi tempi, in modo che alunni e studenti possano contare percorsi formativi che abbiano una reale corrispondenza e coerenza tra quello che accade in classe e il mondo esterno.

È il momento di allargare l’esperienza di apprendimento attraverso tutti i canali oggi a disposizione, per fornire una conoscenza completa, attiva, personalizzata e concreta.

L’ammontare complessivo degli stanziamenti è di 2.1 miliardi di euro destinati a:

L’obiettivo è di portare a termine, entro il 2025 e secondo il piano per la connessione delle scuole del MIUR e del PNRR, tutti gli edifici scolastici dovranno essere connessi in banda ultra-larga, ed è in fase di attuazione il piano per le reti locali, cablate e wireless nelle istituzioni scolastiche. Entro il 2026, la previsione è di portare a termine il Piano Scuola 4.0 almeno nei suoi punti essenziali.

LE TAPPE DI ATTUAZIONE

Giugno 2022      Pubblicazione del riparto delle assegnazioni

Febbraio 2023   Sottoscrizione accordo di concessione per il finanziamento delle attività

Febbraio 2023 Indicazione del Codice Unico di Progetto (CUP)

Febbraio 2023 Assunzione in bilancio del finanziamento.

Marzo 2023       Adozione della Strategia Scuola 4.0

Giugno 2023      Individuazione soggetti affidatari forniture e servizi

Giugno 2024      Realizzazione ambienti di apprendimento e laboratori per le professioni digitali del futuro

Giugno 2024 Collaudo attrezzature e dispositivi.

A.S. 2024/25      Entrata in funzione dei nuovi ambienti e laboratori didattici

FRAMEWORK. NEXT GENERATION CLASSROOMS

Ogni istituto scolastico potrà trasformare le proprie aule in ambienti innovativi di apprendimento, connessi con la banda ultra-larga; l’impegno riguarda circa 100mila aule delle scuole primarie, secondarie di primo grado e secondarie di secondo grado; la connessione dovrà essere via cavo o wireless, anche sulla base dei precedenti finanziamenti attraverso i fondi strutturali dell’iniziativa REACT EU.

Cosa si può realizzare:
Ambienti fisici di apprendimento innovativi
Oltre allo spazio fisico, è necessario disporre di arredi e di tecnologie a un livello avanzato. In ogni aula dovranno infatti essere presenti monitor interattivi intelligenti, dispositivi digitali per gli studenti con connessone wi-fi, piattaforme cloud. Gli spazi possono essere articolati anche per zone di apprendimento, con tecnologie che, grazie ad una connettività completa alla rete, favoriscono l’esperienza immersiva, più superfici di proiezione, un collegamento con gli ambienti virtuali, e la possibilità di fruire a distanza di tutte le attività didattiche, una connettività completa alla rete.

FRAMEWORK. NEXT GENERATION LABS

Sono laboratori per le professioni digitali del futuro, dedicati alle scuole secondarie di secondo grado, con spazi e attrezzature digitali avanzate per l’apprendimento di competenze sulla base degli indirizzi di studio delle diverse scuole, compresi, ad esempio, gli ambiti tecnologici del cloud computing e della cybersicurezza.

  •  
  • Cosa si può realizzare:
  • Acquisto dotazioni digitali per i laboratori (attrezzature per la connettività, contenuti digitali, dispositivi digitali, app, software, etc.),  per un minimo del 60% sull’importo complessivo concesso.
  • Acquisto di arredi tecnici (interventi per l’impianto elettrico, cablaggio, etc.), per un massimo del 20% sull’importo complessivo concesso.
  • Piccoli interventi di carattere edilizio, strettamente funzionali all’intervento, per un massimo del 10% sull’importo complessivo concesso.
  • Spese di progettazione e tecnico-operative (compresi i costi di collaudo e le spese per gli obblighi di pubblicità), per un massimo del 10% sull’importo complessivo concesso. Siete responsabili di un istituto scolastico? Non siete ancora in regola con gli obiettivi del piano

Contattate subito GlobalNet, che mette a disposizione tutte le sue competenze per creare un’infrastruttura di rete moderna e sicura, dalla progettazione alla realizzazione e manutenzione, per affrontare preparati le sfide del futuro, della didattica innovativa e della Scuola 4.0.

Condividi sui social:

Altri articoli

Articoli

Business Continuity

Quanto vi costa interrompere le telecomunicazioni? Nel portafoglio dei prodotti di GlobalNet c’è sempre un servizio attento per la Business…

Scopri i nostri servizi