Incrementare la produttività in smart working? Proteggi gli accessi da remoto

Negli ultimi due anni, lo smart working è stato percepito come una necessità primaria per continuare a lavorare. Grazie ai suoi vantaggi, le aziende hanno sostenuto il peso di un periodo davvero difficile e, adesso, lo smart working è entrato a far parte della quotidianità; ma è anche nata la necessità di proteggere gli accessi da remoto mantenendo alta e costante la produttività dei dipendenti.

Per questo, le aziende dovrebbero fornire ai loro dipendenti tutto il necessario per poter lavorare da casa, a partire dal PC; ad esempio, mettendo a disposizione piattaforme in cloud che consentano di lavorare sfruttando la rete in modalità sicura. Serve anche un collegamento VPN con doppia autenticazione, oppure una gestione centralizzata sottoposta a restrizioni di utilizzo, riservando solo quelle necessarie alla mansione o alla competenza del collaboratore. Ovviamente, non deve mancare un antivirus come Eset e un firewall in azienda, come Fortinet

GlobalNet sa come rendere sicure le aziende e come strutturare al meglio gli accessi remoti in sicurezza, come con il centralino in cloud Digikoll, perfetto per gestire chiamate in smart working.

Volete saperne di più? Contattateci!

Finanziamenti a fondo perduto per la digitalizzazione delle PMI

Finalmente una buona notizia: sono in corso i finanziamenti per le aziende che vogliono compiere una transizione verso la digitalizzazione, con investimenti a fondo perduto per sostenere progetti di innovazione tecnologica.

La Camera di Commercio di Firenze ha pubblico il nuovo bando per l’erogazione di voucher digitali, destinati a quelle aziende che intendono digitalizzare la propria attività. Il bando è retroattivo, per cui sarà possibile presentare anche le fatture emesse dal 1° gennaio 2021. I finanziamenti coprono fino al 70% delle spese, per un massimo di  6.000 euro finanziati.  Cosa può essere compreso fra i progetti?

  • Sistemi informativi e gestionali. Soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ERP, MES, PLM, SCM, CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc);
  • Sistemi di Cyber Security e Business Continuity
  • Impianti di Connettività 
  • Sistemi in cloud, fog e quantum computing
  • Strumenti per Big Data e Analytics
  • Sistemi per lo Smart Working

La digitalizzazione permette di adattare tutti i processi aziendali, ottenendo il massimo rendimento dai servizi e dai prodotti tecnologici, in modo da realizzare upgrade di sistemi di comunicazione e organizzazione. Un processo importante soprattutto per le piccole e medie aziende che devono muoversi in un mercato sempre più caratterizzato da cambiamenti. Non si tratta, quindi, di una spesa superflua, ma di un vero e proprio investimento nella competitività, sia locale, sia internazionale.

Per capire a che punto siete con il processo di digitalizzazione, guardatevi intorno. Cosa vedete? Armadi strapieni di faldoni e scrivanie sommerse dai fogli? Telefoni che non funzionano e reti che saltano? Approfittate degli incentivi per migliorare la vostra rete sfruttando la fibra, passate al centralino in cloud Digikoll per gestire le chiamate, utilizzate i software come Microsoft 365 e organizzate videoconferenze con GoToMeeting. E per concludere, tenete tutto al sicuro affidandovi alla sicurezza gestita di Global Security.

Vi posso dare un consiglio? Valutate l’ipotesi di avere tutti i vostri documenti ben archiviati, con scrivanie libere, senza neanche un faldone a giro, e tutto gestito dal computer della sede oppure, da casa, in modalità smart working.  Approfittate dei finanziamenti per passare a Global Unico, un pacchetto di soluzioni evolute per le telecomunicazioni, con un interlocutore unico per tutte le esigenze di telefonia fissa, internet, reti interne, sicurezza digitale, business continuity. Il risultato? Un risparmio concreto di tempo, stress e denaro, e l’opportunità di concentrarvi sul core business del vostro lavoro.

Volete sapere come entrare nel futuro con un finanziamento? Contattate GlobalNet

Tutti i vantaggi della Digital Compliance

La nostra vita quotidiana e anche quella imprenditoriale, è stata rivoluzionata nel corso degli anni dalle innovazioni tecnologiche. In Italia continuiamo ad avere un atteggiamento di avversione verso il cambiamento in generale ma, soprattutto, nei confronti delle nuove tecnologie digitali. Perché gli imprenditori italiani vanno incontro al cambiamento, o alla novità, solo nei momenti di difficoltà oppure solo quando non c’è alternativa?

In alcuni settori, come quello delle telecomunicazioni, dove i cambiamenti sono incredibili, forse sarebbe utile affidarsi ad esperti, come noi di GlobalNet, per lasciarsi guidare nella scelta del percorso più adatto nel raggiungere una digitalizzazione attuale attraverso l’utilizzo intelligente degli strumenti tecnologici.

Ad esempi, se un’azienda si trova in una zona in cui è stata portata la fibra ottica, dovrebbe approfittarne e fare subito un “upgrade”; in pratica, non è nient’altro che il passaggio dalla connessione attuale (probabilmente più lenta o meno performante) alla fibra ottica, che offre prestazioni senz’altro migliori. Perché non approfittare del cambiamento per avere tutto il pacchetto del centralino digitale in grado di sfruttare a fondo tutte le opportunità della nuova linea? Un software come Digikoll, interamente progettato da GlobalNet, viene installato e utilizzato con la stessa semplicità di una App. Gestire le chiamate e smistarle non è mai stato così facile e veloce. Utilizzando il pc, i telefoni –cordless o con filo, magari con le cuffie – o il cellulare, mantenendo il numero fisso aziendale, si consente di poter lavorare in qualsiasi luogo, anche da casa. Non meno importante è la scalabilità. Cosa vuol dire? Se l’azienda è in espansione, c’è la possibilità di aumentare i telefoni a noleggio e gli interni; se, al contrario,  per un certo periodo si è costretti a ridimensionare l’organico, è possibile diminuire telefoni, Digikoll si adatta senza problemi. Inoltre, i dati non sono più fisicamente in azienda ma al sicuro in un Data Center protetto.

Tutto questo cosa significa? Vuol dire rendere l’attività aziendale più efficiente, efficace, sicura; significa dare spazio ad una formazione costantemente aggiornata delle competenze, dei servizi, dei prodotti digitali. Anche questo vuol dire creare valore aggiunto aziendale.

I nostri clienti hanno scoperto tutti i vantaggi del cambiamento digitale e come GlobalNet li segua costantemente e li sappia consigliare. Non si sono lasciati intimorire da ipotetiche complicazioni digitali solo “mentali”. GlobalNet ha una soluzione su misura per ogni cliente, con corretto dimensionamento di sistemi di networking che portano un reale risparmio sia in termini di tempo, sia economici. E questo è un fatto che deriva dalla corretta applicazione di tutte le potenzialità della nuove tecnologie: la Digital Compliance.

Chiedeteci consiglio!

Centralino Digitale Aziendale: il futuro è già in linea

Una nuova generazione di centralini telefonici in cloud
per comunicare di più e sempre meglio

Sarà successo anche alla vostra azienda e, del resto, sta succedendo in tutto il mondo. È una cosa che vale per tutti: una gran parte dei vostri contatti, compresi clienti, partner e fornitori, non si trovano più di persona, in riunioni, meeting, incontri, magari al bar davanti ad un caffè. Siamo praticamente tutti in telecomunicazione.

Oramai, tutto accade in linea, al telefono, a distanza, in teleconferenza e, insomma, si è cominciato a vedere con chiarezza quanta importanza abbiano le comunicazioni in un’azienda e quanto siano quindi fondamentali i centralini telefonici.  La rete dei collegamenti professionali è enorme, la necessità di far comunicare i diversi reparti di una stessa azienda, che siano in un’unica sede, in sedi sparse nel mondo o in smart working, è un impegno rilevante. 

Non solo: manca un report preciso di tutto quello che succede in azienda, dato che, materialmente, le cose non accadono più sotto gli occhi. Chi ha chiamato chi?  Quante volte abbiamo chiamato quel dato cliente? Sono raggiungibile in questo momento?

Insomma, tutti si sono resi conto dell’importanza cruciale di un centralino telefonico evoluto. In questo momento, non si tratta solo di ottimizzare le spese (comunque, un ottimo argomento per i centralini digitali in cloud di ultima generazione), ma anche e soprattutto di elaborare strategie coerenti di sopravvivenza con  margini adeguati di crescita dal punto di vista imprenditoriale.

Ma come deve essere questo centralino? La quantità di connessioni è aumentata drasticamente, sono aumentate le chiamate e le videoconferenze anche con interi gruppi di lavoro, è sensibile l’esigenza di tenere le fila dei contatti in modo che niente vada perduto. Un centralino “normale” non può farlo…

Le necessità di telecomunicazioni avanzate delle aziende di oggi sono soddisfatte meglio da un centralino telefonico in cloud, con una serie di funzionalità che vanno oltre le aspettative iniziali e permettono, anzi, di programmare una crescita futura dell’azienda in tutti i settori.

Quali sono i vantaggi di un centralino telefonico in cloud, come ad esempio Digikoll di GlobalNet? Sono parecchi, e serve molta professionalità e competenza nella sua configurazione, perché è estremamente personalizzabile, con moltissime caratteristiche e potenzialità di impiego per le diverse esigenze delle PMI.

In breve:

  • Si raggiunge da ogni parte del mondo. Solo un centralino in cloud può servire, allo stesso tempo, diverse sedi, diversi punti vendita o diversi laboratori, diverse persone, anche tutte insieme
  • Non necessita di un hardware fisicamente presente in aziende; non lo compri, non consuma energia, è sempre attivo
  • Funziona meglio di un centralino convenzionale, e permette di connettere terminali, smartphone, numeri interni – tutto insomma – in modo semplice e intuitivo
  • È costantemente aggiornato
  • È compresa la manutenzione e l’assistenza
  • Produce report dettagliati

Le cuffie? Strumenti di lavoro e comunicazione

Lavorare con le mani libere al computer è una grande libertà. Ora poi che, molti di noi, sono in casa con il cosiddetto “lavoro agile”, credo sia diventato una necessità.

Il centralino in cloud aiuta il lavoro agile perché basta prendere il telefono IP dell’ufficio, portarlo a casa e collegarlo a internet, e siamo a tutti gli effetti un interno del centralino aziendale.

Qui viene il difficile: magari il router di casa è lontano dalla postazione di lavoro, non abbiamo dei cavi di rete abbastanza lunghi oppure non vogliamo una ragnatela di fili dove poi inciampare; oppure il telefono non entra nella scrivania… Insomma, un fastidio.

Il centralino cloud GlobalNet, invece, attraverso l’utilizzo dell’interfaccia grafica dell’utente, può anche funzionare con una cuffia sul pc: è possibile quindi telefonare utilizzando il pc senza l’ausilio di un telefono. Potete così lavorare con le mani libere o persino muovervi all’interno della stanza utilizzando una cuffia senza fili. In pratica, grande libertà senza perdere qualità e funzionalità.

Il centralino cloud di GlobalNet permette questo e molto altro. Chiamaci subito per una consulenza gratuita e attiva il tuo “lavoro agile”.

Smart Working? Game Over!

In questi giorni dove è tornato concreto l’obbligo di chiudere parte delle attività, con anche il rischio di un lockdown persino peggiore delle “zone rosse”, anche il telelavoro, o lo Smart Working, è tornato un tema di stretta attualità. Per senso civico  o di responsabilità, le aziende hanno ricominciato a pensare a far lavorare da casa i propri dipendenti,  se ne hanno la facoltà e, chiaramente, in processi produttivi dove sia possibile far lavorare un impiegato a distanza.

Ad esempio, sono sempre di più le aziende nostre clienti che ci chiedono di attivare deviazioni di chiamata verso i cellulari; qualcuno addirittura ci chiede di attivarli per singolo interno e poterli gestire in modo autonomo, ma le chiamate che terminano su un cellulare non possono più essere passate ad un altro interno. La maggior parte di questi clienti ha un centralino tradizionale con linee analogiche. Non sono casi troppo rari e credo che, in questi mesi, si sia perso del tempo senza pensare a innovare, digitalizzando la propria azienda.

Il tempo scorre veloce e tutti i problemi del telelavoro, come forse era prevedibile,  sono riemersi.  È facile dire adesso che era doveroso prepararsi prima, analizzare la situazione del proprio sistema di comunicazione e di collegamento remoto, confrontarlo con le potenzialità attuali di linee telefoniche e connessioni a internet contemporanee, ed attivarsi per aggiornarle dove serviva.

C’è stato tutto il tempo per prepararsi, anche cercando di capire se i dipendenti avessero gli strumenti giusti per lavorare da casa (device come portatili o altro e connessione a internet adeguata); era necessario creare processi operativi e un’organizzazione aziendale che permettesse di far lavorare tutti come una squadra, nonostante non tutti fossero in ufficio. Anche perché la legge parla chiaro sul lavoro agile: una modalità di esecuzione del rapporto di lavoro subordinato stabilita mediante accordo tra le parti, anche con forme di organizzazione per fasi, cicli e obiettivi e senza precisi vincoli di orario o di luogo di lavoro, con il possibile utilizzo di strumenti tecnologici per lo svolgimento dell’attività lavorativa…

Siamo di nuovo a gestire l’emergenza, senza strumenti adeguati, con personale che lavora da casa in modo insoddisfacente, senza possibilità da parte dell’azienda di sapere cosa realmente stia facendo. Senza contare i rischi per la sicurezza, perché si utilizzano strumenti che non proteggono adeguatamente la rete aziendale.

È tardi, ma non è mai troppo tardi per correre ai ripari e trovare gli strumenti giusti per far lavorare da casa i vostri dipendenti. Globalnet, nel suo portafoglio, ha diverse proposte per la comunicazione aziendale; ad esempio, una delle prime soluzioni da adottare è quella di passare ad un centralino in cloud, con vantaggi rilevanti e la possibilità di organizzare le proprie comunicazioni come se tutti fossero in ufficio.

Non si tratta solo di far fronte ad un emergenza lavorativa: si tratta di un modello di lavoro che può rivelarsi vincente in qualunque momento e rappresenta una delle opzioni più interessanti del futuro per le aziende, che permette di riorganizzare anche altri parametri aziendali, dalle dimensioni degli uffici agli orari di lavoro, magari per migliorare la produttività e dare una mano – perché no? – anche all’ambiente, riducendo consumi e inquinamento.

Quel tempo è adesso. Contattaci subito e trasforma la tua aziende anche attraverso il telelavoro.

I vantaggi di un Centralino Telefonico anche per Smartphone

Pensi che il centralino telefonico non serva più perché tutti ti chiamano al cellulare, ma sei anche stanco di essere martellato a qualsiasi ora e senza nessun filtro. E se ti dicessi che è possibile risolvere il problema? Oggi c’è la possibilità di utilizzare le ultime tecnologie Voip per avere l’interno telefonico del centralino anche sul cellulare e scegliere come gestire le chiamate.

Serve un centralino telefonico Voip che possa gestire anche una app, poi ti devi dotare di una numerazione diretta – in gergo “selezione passante” – di quanti numeri necessiti (10 interni=10 numeri). Fatto? Bene. a questo punto il tuo cellulare potrà accedere a tutte le funzioni di un centralino con l’interno desiderato.

Puoi smistare per chiamata per orari su tutti i tuoi device che vuoi (telefono fisso e smartphone), puoi filtra le chiamate, impostare le deviazioni alla segretaria, mandare un messaggio registrato sull’email e tanto altro. Magari, se hai un centralino con funzioni evolute, puoi anche chattare con i collaboratori, condividere file, fare videochiamate. Sono solo alcune delle mille possibilità di comunicazione aziendale con un centralino IP.

Per saperne di più, contattaci!

Centralino telefonico in cloud – Come sceglierlo

Seconda Parte

Attivare un centralino in cloud

Attivare un centralino cloud è molto semplice, ma ci sono alcuni requisiti da rispettare. Serve, anzitutto, una buona connessione Internet con una banda minima garantita (BMG). Ogni chiamata in Voip ha bisogno all’incirca di 100 kb per secondo; calcolate ad esempio che, per molti centralini, se due interni si chiamano fra loro, state utilizzando quindi 200 kb di banda per ogni chiamata interna.

Per una buona qualità della chiamata Voip è fondamentale anche la stabilità della connessione, misurata nei parametri di Latency e Jitter, che impattano sulla qualità della voce e sulla velocità di gestione delle varie funzionalità.

La tecnologia Cloud PBX si basa su standard SIP (Session Initiation Protocol), un protocollo che accomuna la telefonia IP grazie al quale le chiamate transitano attraverso la rete locale e la rete internet e che, quindi, non richiede un apposito cablaggio telefonico. Il SIP Trunking è una soluzione certificata in grado di trasmettere dati, voce e video all’interno di una singola connessione. Ciò significa che l’unica condizione affinché si possa introdurre in azienda un centralino virtuale è che ci sia una connessione Internet.

Scegliere il centralino in cloud

Nella scelta è necessario concentrarsi sulle potenzialità e le qualità del servizio e non limitarsi all’aspetto economico; occore valutare quali sono le funzionalità che possono incrementare efficienza e competitività alla azienda, risparmio di tempo, semplicità di utilizzo, modularità e scalabilità. L’ideale è una soluzione unica di centralino cloud, linee telefoniche e connettività internet in modo da avere un unico interlocutore che può gestire tutte le problematiche relative ai vari aspetti e non creare un “rimpallo” del problema ad altri.  

Per valutare tutte le condizioni e le opportunità di un centralino in cloud serve quindi essere affiancato da un progettista che può analizzare la situazione aziendale, in tutti gli ambiti,  e non un semplice venditore di “linee”. Un esperto del settore, come quelli di GlobalNet, che forniscono una consulenza gratuita.

I vantaggi del Centralino in cloud

Ve li abbiamo già detti? Ve li ridiciamo!

  • Non va acquistato
  • È ideale per le comunicazioni tra sedi dislocate.
  • È  modulare e scalabile sulle esigenze: libere riduzione o aumenti di interni e linee telefoniche
  • Permette di attivare, oltre alle funzioni base, numerose funzioni più evolute
  • Non diventa mai obsoleto le funzionalità sempre al top della tecnologia
  • Non ha nessuna spesa iniziale: non serve hardware per utilizzare il nuovo centralino
  • Non accadono guasti hardware
  • Basta un solo centralino per tutte le sedi e gli uffici
  • Nessun costo extra per gli aggiornamenti

Per saperne di più, clicca qui.

Centralino virtuale o in cloud

Prima parte: cosa è

Virtual PBX, Cloud PBX, Centralino virtuale VoIP… Esistono diversi modi per indicare il servizio di telefonia aziendale in cloud che si sta rapidamente diffondendo anche in Italia. Soppianta i centralini tradizionali in linee ISDN e analogiche, con significativi aumenti di funzionalità e risparmio nei costi, ma soprattutto è adatto alle nuove modalità di lavoro agile e di collaboration: rappresenta quindi la nuova frontiera della telefonia fissa professionale.  

Che cos’è un centralino virtuale (in cloud) e a cosa serve 

Un centralino telefonico virtuale o VirtualPBX (Private Branch Exchange) si avvale del protocollo Internet o VoIP (Voice over Internet Protocol) per far transitare il traffico telefonico, sia in ingresso che in uscita.  Ormai anche in Italia, come rileva l’Osservatorio sulle comunicazioni di AgCom nel periodo 2014-18, si registra, un calo negli accessi alla rete fissa in rame del 58%, pari a una flessione di 7,5 milioni di linee, e le aziende sono quelle che maggiormente spingono questo cambiamento.  

In questo momento i grossi gestori nazionali di telefonia tendono a non dare il VoIP direttamente alle aziende ma di trasformarlo ancora in tecnologia tradizionale RTG (Rete Telefonica Generale) o ISDN e questo sta frenando spesso il cambiamento per quanto riguarda le centrali telefoniche IP e in Cloud. 

Nei centralini VoIP più diffusi, i cosiddetti stand-alone, cambia il protocollo rispetto ai centralini digitali “tradizionali” e tutto va in rete Lan via Voip, ma l’apparato a cui connettere i terminali deve essere comunque installato fisicamente in loco, cioè in modalità on-premise. 

Il Cloud PBX è una virtualizzazione del sistema con una parte hardware limitata ai telefoni e agli adattatori Voip; il servizio, in senso stretto, si trova al di fuori degli uffici. Questo permette una ridurre i costi di installazione, manutenzione e assistenza, con un canone mensile comprensivo di tutto, dagli aggiornamenti alle nuove funzionalità inserite nel tempo. 

Funzionalità di un centralino virtuale 

Il centralino in cloud offre una serie di possibilità che derivano dalla CTI (Computer Telephony Integration), che uniscono le prestazioni del computer a quelle del telefono; è possibile, ad esempio, usarli indifferentemente per ricevere ed effettuare chiamate, ma anche per usare applicazioni dette softphone. Accanto alle funzionalità tipiche di un centralino “digitale”, quali smistamento e segreteria telefonica (voice mail), ne esistono altre che il centralino virtuale mette solitamente a disposizione. Rientrano fra queste: IVR (Interactive Voice Response), risponditore automatico con dirottamento preimpostato 

deviazione chiamate anche a cellulare 

gestione delle code e routing intelligente verso altri interni o segreteria 

fax server (virtual fax machine) e fax in e-mail 

storico del traffico o CDR (Call detail records) 

programmazione di black list e di white list 

impiego del numero identificativo senza vincolo di prossimità agli uffici o agli stabilimenti 

convergenza di telefono fisso, smartphone e email in chiave UC (Unified communications) 

supporto alle videoconferenze 

video chiamate 

integrazione con CRM e altri database che contengono liste di contatti e anagrafiche 

possibile ampliamento con strumenti di chat e instant messaging 

Una nuova telefonia per le aziende del futuro 

Con questa nuova tecnologia si passa quindi dal vecchio concetto di scrivania-telefono-pc ad una nuova concezione dove ci sono una pluralità di device e la libertà di scegliere la postazione telefonica (scrivania-casa-mobile). 

Il centralino cloud è una parte fondamentale della digital transformation e permettono gestire lo smart working, in cui l’attività da remoto tende ad assumere i contorni della normalità e non più dell’eccezione rispetto alla regola. Le piattaforme UC (Unified Communications) diventano essenziali per la loro capacità di far convergere la comunicazione verso lo stesso individuo, a prescindere dalla sua ubicazione fisica. 

Si supera il concetto di interno telefonico associato alla postazione di lavoro fissa ma si passa a parlare di utente e la suite di device, con software abbinati, con funzionalità molto avanzata come l’Hot Desking, cioè la possibilità di poter accedere al proprio profilo utente dovunque e con qualsiasi dispositivo, il SIP Forking, che abilita più device a ricevere la telefonata, o la funzione di Conference Room nella quale si entra non aprendo una porta, ma semplicemente componendo un numero. 

Con un centralino cloud si ottiene quindi mobilità ed estrema flessibilità, con funzionalità uniformi per i dispositivi mobili e fissi e con l’aggiunta di modalità di interazione evolute, come chat e video. 

vantaggi del Centralino in cloud 

  • Non va acquistato 
  • È ideale per le comunicazioni tra sedi dislocate. 
  • È  modulare e scalabile sulle esigenze: libere riduzione o aumenti di interni e linee telefoniche  
  • Permette di attivare, oltre alle funzioni base, numerose funzioni evolute 
  • Non diventa mai obsoleto le funzionalità sempre al top della tecnologia 
  • Non ha nessuna spesa iniziale: non serve hardware per utilizzare il nuovo centralino 
  • Non accadono guasti hardware 
  • Basta un solo centralino per tutte le sedi e gli uffici  
  • Nessun costo extra per gli aggiornamenti 

Per saperne di più, clicca qui