Business Continuity 1/3

Verizon è un’azienda leader mondiale nel settore delle telecomunicazioni. La sua conoscenza del settore permette di sapere con certezza quali sono i possibili problemi e le migliori soluzioni per mantenere sempre in funzione la tua impresa. Verizon ha quindi elaborato un decalogo di regole utili, con alcuni consigli di buon senso, e altri più complicati, ma tutti adatti a qualunque dimensione aziendale, senza investimenti eccessivi. Ecco i primi 3:

1. Pianifica. Risolvere un problema nel pieno di una crisi, è il modo migliore per fallire. Devi muoverti in anticipo e cercare di essere pronto a reagire a rischi e imprevisti con un piano non improvvisato, con procedure organizzate e complete di Disaster Recovery e di Business Continuity.

2. Valuta. Occorre conoscere e analizzare le reti e i sistemi che hai in funzione, per identificare le tipologie di rischi, evitare il fermo aziendale e le esposizioni finanziarie. È la base per un piano di Risk Management che permetta di proteggere e conservare gli asset necessari per mantenere la Business Continuity.

3. Scegli partner solidi. La Disaster Recovery e la Business Continuity sono processi che devono essere completamente affidabili. Per queste attività, scegli solo partner che abbiano risorse ad alte prestazioni, aggiornate e subito disponibili in caso di necessità.

Vuoi saperne di più e parlare con chi conosce già le regole? Contatta GlobalNet.

Recommended Posts